top of page

Il rifugio Es-cha - Il ristoro a 2595 m s.l.m.

Aggiornamento: 30 giu 2022

La postazione di ristoro più alta del percorso offre i capuns, una gustosa alternativa al cibo energetico.


Il rifugio Es-cha, a 2594 m s.l.m., è situato su una cresta di fronte all'imponente Piz Kesch. Come su un balcone, i trail runner possono lasciare vagare il loro sguardo sul panorama mozzafiato che si estende su tutto il Gruppo del Bernina.


Durante la meritata pausa dopo la faticosa salita da Zuoz con un dislivello di 929 m su una distanza di 7,3 km è possibile gustare una svariata offerta presso il punto di ristoro più alto dell'Engadin Ultra Trail.


L'ampia scelta di bevande e cibo sarà trasportata in elicottero insieme all'infrastruttura nella settimana precedente l'evento. Il fiore all'occhiello dell'offerta gastronomica sono sicuramente i famosi Capuns, che sono molto apprezzati dai partecipanti e offrono una variazione rispetto al consueto cibo energetico.


I volontari dell'EUT, che trascorreranno la notte in una delle stanze appena ristrutturate della capanna Es-cha, saranno supportati dal team della capanna Es-cha. Silvana Ulmann e Nicola Schwab, insieme agli altri membri del rifugio, si occupano dall'estate 2019 degli ospiti, tra i quali si contano sempre più spesso i trail runner.


Durante la meritata pausa si può fare il pieno di energia per poi proseguire lungo il percorso dell'EUT attraversando il fianco del Piz Kesch fino alla Fuorcla Gualdauna e poi giù verso la strada del passo dell'Albula.


19 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page